"Musica in quota" 2020 - 5° appuntamento - Lago dei Sabbioni, Valle Formazza, Mercoledì 5 Agosto

Valle Formazza, Formazza - Lago dei Sabbioni

Lago dei Sabbioni, Snc

Mer 5 agosto 2020   Dalle 08:00 alle 14:00

Concerto  |   Culturale  |   Escursione / Itinerario  |   Musicale  |   Naturistico / All'aperto


Evento gratuito  
Evento ricorrente

Vota l'evento

Gallery Gallery | Video

Condividi
ossolaeventi-musica-in-quota-2020-3a923.png Evento organizzato da:
Musica in quota

In collaborazione o con il patrocinio di:
Rifugio C.A.I. Somma Lombardo

Descrizione luogo evento:
Lago dei Sabbioni

Visita il sito dell'evento

 

LE NOTE SALGONO IN VETTA, ANCHE QUEST'ANNO!

Musica in quota è un viaggio emozionante tra le sette note e le Alpi piemontesi: anche nell'estate 2020 vi aspettiamo per vivere insieme un'edizione ugualmente ricca, anche se rimodulata ed adeguata ai protocolli di sicurezza nazionali e regionali.

Raggiungerete, a passo lento, alcuni tra gli alpeggi più affascinanti dell'arco alpino: saranno poi i concerti live ad emozionare, circondati dalla bellezza della natura incontaminata dell'Alto Piemonte.

Musica in quota è senza dubbio uno dei festival di musica tra le vette più amati e frequentati dell’intero arco alpino e anche nell’estate 2020 continuerà a… portare in alto le sette note. In una stagione in cui le regole per il contenimento della pandemia da Covid-19 spingono gli organizzatori a cancellare gli eventi, infatti, l’Associazione Musica in quota non demorde e, anzi, rilancia, organizzando un’edizione 2020 ugualmente ricca anche se rimodulata ed adeguata ai protocolli di sicurezza nazionali e regionali.

Sarà l’edizione della consapevolezza, del senso di responsabilità, del rispetto delle misure per evitare il rischio di possibili contagi. – è il commento del presidente dell’Associazione Musica in quota, Claudio Cottini – Grazie ad un corretto distanziamento interpersonale, ascolteremo i coinvolgenti concerti ospitati anche quest’anno nei nostri alpeggi, tra gli incantevoli paesaggi alpini dell’Alto Piemonte. Dovremo indossare i dispositivi di protezione, dovremo seguire poche e semplici regole: tutto questo servirà per fare in modo che Musica in quota continui a rappresentare per tutti un momento speciale di emozioni condivise.

Il numero di appuntamenti sarà necessariamente minore rispetto al passato, ma, grazie alla collaborazione con il prestigioso festival Tones on the StonesMusica in quota potrà ospitare il jazzista italiano più conosciuto al mondo, il grande trombettista Paolo Fresu che si esibirà alla Cava di Oira (Crevoladossola, VB) insieme al pianista Ramberto Ciammarughi. Un evento speciale che renderà indimenticabile l’edizione numero 14.

La stagione di Musica in quota inizierà domenica 28 giugno e terminerà domenica 6 settembre (tutti i concerti saranno alle ore 11.30, eccezion fatta per l’appuntamento in cava previsto alle ore 22): sarà un viaggio intenso che prenderà avvio da una balconata affacciata sul Monte Rosa, presso il Rifugio Scarteboden, con l’esibizione del Trio “Bassa Besana Carigi”.

Domenica 12 luglio appuntamento in Valle Antigorio, all’Alpe Bee: sul palco open air della rassegna salirà il duo acustico Village H; sempre a luglio – come anticipato – appuntamento alla Cava di Oira a Crevoladossola per assistere all’evento musicale clou con Paolo Fresu e Ramberto Ciammarughi (unico concerto a pagamento).

Domenica 2 agosto un altro appuntamento speciale: al Monte Zuoli, affacciato sul Lago d’Orta, Musica in quota ha deciso di programmare un coinvolgente concerto/spettacolo dell’Orto Sociale dedicato a Gianni Rodari, nel centenario della sua nascita.

Il 5 agosto il festival raggiunge la vetta più alta, al Rifugio Somma Lombardo, nell’incantevole scenario della Diga del Sabbione in alta Valle Formazza, con l’esibizione di Laetimusici Ensemble.

Si resta in Valle Formazza, sabato 8 agosto: il Passo San Giacomo, ad oltre 2300 metri di altitudine, sarà teatro del concerto della Otto Street Band.

Per il tradizionale concerto della vigilia di Ferragosto Musica in quota si sposta in un piccolo gioiello del Cusio, Campello Monti: torneranno a grande richiesta i coinvolgenti suoni dei Boira Fusca.

Sabato 22 agosto sarà la Valle Antrona, con l’Alpe Zii, ad ospitare il concerto dei Fusilla Spark.

Per il gran finale, domenica 6 settembre, la rassegna fa ritorno nella splendida conca dell’Alpe Solcio, con il concerto dei Pentagrami.

(IN ALLEGATO IL COMUNICATO STAMPA)

 

APPUNTAMENTO DI MERCOLEDI 5 AGOSTO

 

LAETIMUSICI ENSEMBLE

VINCENZO ZITELLO, arpa celtica
CLAUDIO ROSSI, violino, chitarra e bouzouki
GIOVANNI GALFETTI, organo
CARLO BAVA, ciaramella, chalumeau e saxofono
MARIA CRISTINA PASQUALI, progetto e narrazione

 

Lo spettacolo “Arbul” è un percorso narrativo e musicale originale: accompagna idealmente il pubblico nell’attraversare gli orizzonti vegetazionali che caratterizzano l’arco alpino.

Nello spettacolo, arpa celtica e bardica, organo, strumenti ad ancia, violino, chitarra e bouzouki dialogano con una narrazione evocativa di aspetti troppo spesso dimenticati della montagna.

Interpretano melodie di un variegato repertorio, arrangiato in modo inedito e decisamente personale.

Dalle composizioni di Zitello e Galfetti ai grandi classici di De Marzi e Morricone, passando attraverso la grande tradizione popolare europea.

 

ITINERARIO E NOTE

Partenza dal posteggio antistante la diga di Morasco (1800 m) a Riale; si prosegue costeggiando la sponda destra del lago di Morasco, si inizia la salita per il vallone del Bettelmatt ma a circa metà salita si svolta decisamente a sinistra per entrare nella Valle dei Sabbioni e, con irto ma sicuro sentiero, si sbuca ad un baitello; si tiene sempre la sinistra della valle e si percorre il lungo costolone che porta, salendo, alla diga dei Sabbioni (2521m).

Non restano che pochi metri di dislivello per arrivare al bel Rifugio CAI di Somma Lombardo appollaiato sulla costa sinistra del meraviglioso Lago dei Sabbioni, con, sullo sfondo, la bellezza dell’Arbola (3235 m) con il suo ghiacciaio.

In caso di maltempo il concerto è annullato.

Possibilità di ristoro presso il rifugio CAI Somma Lombardo anche in modalità take away.
Per info e prenotazioni 347 8457045.

 

DATI TECNICI

Punto di partenza: posteggio diga di Morasco a Riale.
Dislivello: 821 m
Tempo percorrenza: 2h 50’
Livello di difficoltà dell’itinerario: E. L’escursione, considerata la lunghezza del percorso, richiede un buon allenamento.


Fonte della notizia:
www.facebook.com/events/939585173121589?active_tab=about
ossolaeventi-musica-in-quota-2020-3a923.png Evento organizzato da:
Musica in quota

In collaborazione o con il patrocinio di:
Rifugio C.A.I. Somma Lombardo

Descrizione luogo evento:
Lago dei Sabbioni

Visita il sito dell'evento
ossolaeventi-musica-in-quota-2020-3a923.png Evento organizzato da:
Musica in quota

In collaborazione o con il patrocinio di:
Rifugio C.A.I. Somma Lombardo

Descrizione luogo evento:
Lago dei Sabbioni

Visita il sito dell'evento
ossolaeventi-musica-in-quota-2020-3a923.png Evento organizzato da:
Musica in quota

In collaborazione o con il patrocinio di:
Rifugio C.A.I. Somma Lombardo

Descrizione luogo evento:
Lago dei Sabbioni

Visita il sito dell'evento

Presto ONLINE!






query performed:125 query clock seconds:0