24^ ed. "Ossola Guitar Festival" - Lunedì 3 Agosto - Masera, "Flamencontamina"

Alta Ossola, Masera

Via Provinciale, 10

Lun 3 agosto 2020   Dalle 18:00 alle 23:00

Concerto  |   Culturale  |   Incontri  |   Musicale


Evento gratuito  
Evento ricorrente

Vota l'evento

Gallery Gallery Gallery

Condividi
ossolaeventi-ossola-guitar-festival-luned-3-agosto-masera-flamencontamina-e27f0.jpg Evento organizzato da:
Associazione Culturale Artexe

In collaborazione o con il patrocinio di:
-

Descrizione luogo evento:
Chiesa parrocchiale

Visita il sito dell'evento

 

Roberto Talamona chitarra flamenca
Toti Canzoneri flauto traverso
Lautaro Acosta violino
Pierfrancesco Tarantino batteria e percussioni
Mario Caccia basso
Francesco Perrotta cajon e percussioni
Non solo flamenco...

 

Roberto Talamona nasce a Varese nel 1964, inizia ad occuparsi di musica negli anni '70. Affascinato dalle sonorità pop dell'epoca, inizia con la chitarra un percorso autodidatta tra sonorità pop-rock e classiche. Negli anni '80 intraprende una lunga carriera professionale che gli permette di suonare soprattutto all'estero in locali, teatri, convention, televisioni e tournée. Contemporaneamente inizia ad interessarsi alla chitarra flamenca seguendo corsi di perfezionamento con Gaudenzio Gazzola, Josè Jimènez, Peter Kalp e Adam del Monte, frequentando l'ambiente del Centro de Arte Flamenco Amor de Dios a Madrid. Partecipa alla realizzazione di colonne sonore e produzioni New-Age al fianco di musicisti di grande talento come Mick Goodrick, Mario Rosini, Rosario Jermano. Continua l'attività concertistica partecipando a session e tournée nazionali e internazionali con artisti pop, sia come chitarrista acustico/flamenco che elettrico. Negli anni '90 inizia la collaborazione con la Bravo Enterprises Agency di Milano con cui partecipa alla realizzazione di alcuni dischi dell'Orchestra Bravo e colleziona un lunghissimo elenco di esperienze a fianco di artisti, cantanti e attori di tutto il mondo come Nino Manfredi, Alberto Sordi, Pooh, Umberto Tozzi, Teo Teocoli, Cristian de Sica, Ornella Vanoni, Luisa Corna, Antonella Bucci, Jerry Calà, Beppe Grillo, Riccardo Fogli, Alba Parietti, Umberto Smaila, Gene Gnocchi, Grazia di Michele, Little Tony, Zucchero Fornaciari, Giorgio Panariello, Mario Biondi, Massimo Ranieri, Fausto Leali, Bobby Solo, Caro Emerald, Richard Sanderson, Jerry Scotti, Ezio Greggio, Natalia Estrada, Massimo Boldi, Sergio Vastano, Franco Oppini, Gigi D'Alessio, Dario Ballantini, Diego Abatantuono, Claudia Gerini, Walter Nudo, Francesco Salvi, Simona Ventura, Valeria Marini e molti altri. Partecipa a diverse trasmissioni televisive: Superclassifica Show (Canale 5), Domenica In (Raiuno), Uno mattina (Raiuno), Il Boom (Canale 5), Striscia la notizia (Canale 5), Festival di Venezia, Festival de la Comedie de Montecarlo, Unomattina (Raiuno), Gelato al limone (Raiuno), Il boom (Canale 5), La canzone del cuore (Retequattro), Trenta ore per la vita (canale 5), Vacanze italiane (Rai International). Negli anni successivi, fino ad oggi, lavora a diversi progetti con formazioni strumentali in ambito flamenco-fusion e accompagnando cantanti in ambito pop, soprattutto nella formula chitarra/voce.

Salvatore "Toti" Canzoneri (flauto, sax, tastiere, percussioni, clarinetto, chitarra, basso, trascrittore, compositore). Musicista Polistrumentista di formazione Classica/Jazz/Underground dal 1973. Turnista di studio e live dal 1977. Toti Canzoneri ha suonato con: Orchestra "Bravo" di Augusto Righetti, M. Vitous, D. Barrajanos, E. Bosso, F. Bosso, E. Cisi, D. Moroni, C. Actis Dato, G. Telesforo, S. Taylor, G. Beytelmann, Gnawa Of Asilah, Republic Square, A. Tavolazzi, F. Don Moye, W. Parker, D. Burrel, E. Pieranunzi, Zimba Orchestra, F. Cafiso, Funq, Mau Mau, Fratelli di Soledad, Ossi Duri, Alma Flamenca, D. Um Romao, Tribà. Ha integrato le sue sonorità con le tradizioni Andalusì/Flamenco/Gnawa/Electronic, collaborando con diversi gruppi in Spagna, Marocco e Germania, dove ha vissuto dal 1994 al 2001.

Lautaro Acosta, violino, nato a Torino il 9 marzo 1987, ha studiato con Edoardo Oddone, sotto la cui guida si è diplomato con il massimo dei voti lode e menzione d'onore presso il Conservatorio Statale di musica "G. Verdi" di Torino. Seguono i diplomi triennali dell'Accademia CMT con il maestro Franco Mezzena e dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma con Sonig Tchakerian. Vince diversi concorsi, tra i quali il Concorso Musicale Europeo "Città di Moncalieri" per solisti, due premi alla Rassegna Nazionale d'Archi "Mario Benvenuti" - Città di Vittorio Veneto (archi solisti), "Concorso Nazionale delle Arti" presso il Conservatorio "G. Verdi" di Torino, VII Concorso Nazionale di esecuzione musicale "Hyperion" - Città di Ciampino, XXI Concorso Internazionale per giovani musicisti "Città di Barletta". Partecipa a numerosi corsi e Master Classes fra i quali "XVIII Gubbio festival" con Sonig Tchakerian, Accademia Musicale Valsesiana con Massimo Marin, Accademia Musicale Chigiana con Giuliano Carmignola, "Vittorio Veneto" e "Cortanze" con Massimo Quarta, a Mantova con Franco Mezzena e al comune di Manta con Uto Ughi. Fra le altre esperienze e collaborazioni artistiche realizza numerosi lavori discografici in diversi ambiti musicali (Barocca, Jazz Fusion, Folk, Rock Progressive, Tango) come il classico "First Live in Japan" 2005 - "Arti & Mestieri", "Odisea Negra" - Ensemble "la Chimera" (Naive Records), "Sin Partitura" - il violino nella musica popolare argentina (Electromantic Music), “Universi Paralleli” - Arti & Mestieri featuring Mel Collins from King Crimson, Sony Legacy Cramps, King Records (2015). Attualmente lavora con l'orchestra "Tango Sonos" percorrendo i festival e teatri più importanti di Europa.

Pierfrancesco Tarantino nasce a Melzo (MI) il 7 marzo del 1973, inizia a studiare musica fin dalla giovane età di 8 anni. Comincia ad appassionarsi al pianoforte con un percorso classico con l’insegnante “Guarisio” del conservatorio di Milano, ma il pianoforte non bastava più ed un giorno a 12 anni prende coperchi e pentole e costruisce la sua prima batteria e da allora non ha più smesso di inseguire la sua grande passione. Continua nello studio di armonia moderna, piano blues, jazz e inizia a suonare nei con i gruppi sia come batterista e sia come pianista. Inizia un percorso di studi con i migliori insegnanti di batteria a livello italiano ed europeo, come Enrico Lucchini, studiando e suonando jazz, tamburo francese, tecnica tradizionale. Continua ad approfondire gli studi per batteria con Sandro Lorenzetti per il Pop, Funk-Rock, soul, match grip. Successivamente con Emilio Bonvini per il Latin, e più recentemente con Lele Melotti per il Pop e studio di registrazione. Dal 1993 comincia a suonare nei locali storici di Milano, dove a modo di conoscere tanti musicisti che diventeranno compagni di viaggio in tante tournée in giro per l’Italia ed Europa. Cominciano le collaborazioni con artisti di generi diversi dal Pop al Rock, al Jazz, con i quali ha avuto modo di imparare quanto sia importante la preparazione e la professionalità per stare sul palco. Dal 1998 e per oltre 10 anni, è arrangiatore dei tour live di Annalisa Minetti, vincitrice di Sanremo. Diventa endorser Ufip dal 2005. Diverse sono le partecipazioni a trasmissioni televisive tra cui la “vita in diretta”, “vota la voce”, “Festivalbar 99” con Ricky Martin; l’incontro con Mario Lavezzi per arrangiare i tour di Leda Battisti; l’arrangiamento della colonna sonora del film di Anastacia “All you can dream”. Si susseguono vari incontri e nuovi progetti compreso l’arrangiamento e direzione live del tour di Simone Tomassini, Anna Vignozzi, Silvia Cecchetti, Roberta Faccani, Elena Ruscitto “Lene”. Collaborazioni con Paolo Meneghuzzi, Aida Cooper, Valentina Gautier, Luisa Corna, Marcello Cirillo, Alex Baroni e molti altri ancora. Nel 2018 è direttore live del tour internazionale in Brasile e Giappone con Gigliola Cinquetti. Nel 2019 un nuovo incontro con Bobby Solo. Dal 2005 comincia ad insegnare in varie scuole di Milano e Piemonte, fino ad arrivare nel 2011 nel territorio svizzero/ticinese. Dal 2015 inizia la collaborazione presso la POP Music School di Paolo Meneguzzi di Mendrisio dove tuttora svolge i corsi di batteria, armonia classica e moderna e arrangiamento. Nel 2019 inizia una collaborazione con la Gotthard Drum School all’interno del Pop Music school. Continuano gli studi di piano, tanto che il prossimo progetti sarà un disco di composizioni proprie, dove finalmente farà il suo vero “mestiere”: il pianista, l’arrangiatore e il batterista. Amante di tutto ciò che è Groove, focalizza il suo stile sull’uso particolarmente attento sul charleston.

Mario Caccia ha studiato chitarra, pianoforte, contrabbasso classico e basso elettrico. Ha iniziato la carriera professionale nel 1983. Nel corso degli anni ha partecipato e collaborato a varie tournée e apparizioni televisive e teatrali con vari artisti del panorama pop italiano. Solo per citarne alcuni: Mario Biondi, Gianna Nannini, Eros Ramazzotti, Gianni Morandi, Gino Paoli, Lucio Dalla, Renato Zero, Pooh, Bobby Solo, Dori Ghezzi, Little Tony, Massimo Ranieri, Umberto Smaila, Jerry Calà, Emerald Caro. Ha lavorato per importanti trasmissioni televisive RAI, MEDIASET e altri circuiti sotto la direzione dei Maestri Ettore Righello, Tony De Vita, Freddy Mancini, Riccardo Vantellini. Ha suonato e svolto mansioni di direzione artistica per un'orchestra di 9 elementi (I Bravo) per circa 28 anni. Con questa formazione ha condotto una serie di lavori discografici in qualità di arrangiatore, compositore, musicista e direttore che, soprattutto negli anni '90, hanno scalato le classifiche discografiche permettendo al gruppo di esibirsi in molte rassegne europee. Da circa 20 anni dirige l'etichetta discografica Abeat, attiva in ambito jazz e world music. Dirige festival e rassegne di ambito jazz e world music di rilevanza nazionale. Francesco Perrotta, nato a Milano nel giugno 1970, ha da sempre avuto una grandissima passione e vocazione per le percussioni. Nel 1995 attratto dalla cultura e dalle percussioni africane ha iniziato a frequentare a Milano il corso di percussioni africane (prevalentemente di strumenti come il Djembé, il Doun-Doun, il Chenchenì, le Calebasse, etc.) di Arturo Alvear. È membro fondatore nel 1996 del gruppo “Tubabù” di percussioni mandinghe con i quali suona in varie manifestazioni rivolte al sociale: Emergency, carcere di S.Vittore, Sacro Monte di Varese, corteo a Milano e concerto a Bologna per ricordare le stragi d’Italia con Dario Fò e Franca Rame, etc. Collabora e realizza un laboratorio di sonorizzazione presso il Teatro del Sole, esportato poi in alcune scuole di Milano. Nel 2000 in Africa (Burchina Faso) tiene per un mese uno stage intensivo di percussioni dedicato alla musica tradizionale applicata alla danza con il maestro griot Kassoum Diarrà. Nello stesso anno inizia a studiare Cajon flamenco e ad esibirsi con il gruppo di Mara Terzi in vari teatri, rassegne e piazze italiane. Si esibisce ai “Martes Latinos” con Natalia Estrada al “Cafè l’Atlantique” di Milano, al Musica Riva Festival di Riva del Garda, in una trasmissione televisiva di Davide Mengacci, al Teatro Donizetti di Bergamo con la “Carmen” della compagnia di Mara Terzi (primo Ballerino Miguel Angel) etc. Nel 2001 partecipa alla tournée nipponica dello spettacolo “Carmen” della compagnia di Mara Terzi con musiche originali di Livio Gianola e primo ballerino flamenco Marcos Arvid, esibendosi nei maggiori teatri del Giappone, tra i quali il Bunka Kai Kan di Tokyo, il “Festival Hall” di Osaka, etc. Da allora inizia a far parte in pianta stabile del gruppo di Livio Gianola . Collabora con ballerini spagnoli quali Miguel Angel, Marcos Arvid, Raul Dominguez Chamorro, Juan De Juan, Laura Galan Gonzales, e con vari ballerini Italiani. Attualmente è uno dei session man più richiesti ed attivi sulla scena flamenca italiana.

https://www.ossolaguitarfestival.com/index.php/artisti/281-flamencontamina

 

PRENOTA IL TUO POSTO

Dato il numero ridotto di posti disponibili si suggerisce la prenotazione tramite il pulsante sottostante.
Si prega di comunicare tempestivamente eventuali variazioni e disdette.
ATTENZIONE: le prenotazioni restano valide fino a 10 minuti prima di ogni concerto. Oltre tale termine i posti verranno assegnati ad altri spettatori.
Rimanendo a disposizione per ogni necessità, confidiamo nella vostra comprensione e collaborazione.

 

IN ALLEGATO IL CALENDARIO COMPLETO DELLA MANIFESTAZIONE 2020.


Fonte della notizia:
www.facebook.com/OssolaGuitarFestival/?ref=page_internal
ossolaeventi-ossola-guitar-festival-luned-3-agosto-masera-flamencontamina-e27f0.jpg Evento organizzato da:
Associazione Culturale Artexe

In collaborazione o con il patrocinio di:
-

Descrizione luogo evento:
Chiesa parrocchiale

Visita il sito dell'evento
ossolaeventi-ossola-guitar-festival-luned-3-agosto-masera-flamencontamina-e27f0.jpg Evento organizzato da:
Associazione Culturale Artexe

In collaborazione o con il patrocinio di:
-

Descrizione luogo evento:
Chiesa parrocchiale

Visita il sito dell'evento
ossolaeventi-ossola-guitar-festival-luned-3-agosto-masera-flamencontamina-e27f0.jpg Evento organizzato da:
Associazione Culturale Artexe

In collaborazione o con il patrocinio di:
-

Descrizione luogo evento:
Chiesa parrocchiale

Visita il sito dell'evento

Presto ONLINE!






query performed:124 query clock seconds:0